Urban Attitude Blog

Il blog ufficiale di Urban Attitude Italia

Burlesque: Vivere il Goth in punta di… Dita

Spettacoli BurlesqueIncarnato pallido, labbra scarlatte, capelli scurissimi ed un’infinità di corsetti e giarrettiere per esaltarne le splendide forme: la regina indiscussa del sexy Goth è la modella americana Dita Von Teese.

Dita Von Teese –  Biografia

Un’ adolescenza trascorsa a studiare danza e a sognare gli anni ’40, un passato come stripper che incantava il pubblico con acconciature retrò e lunghi guanti di seta, ed un cambio di look da bionda naturale ad un nero corvino non bastano per fare di una delle tante modelle appassionate di fetish una vera icona di bellezza e sensualità, che riesce a stregare sia uomini che donne.

Marylin Manson e Dita

Dita sale alla ribalta come moglie del controverso rocker Marilyn Manson, sposato, dopo una proposta con tanto di anello originale degli anni ’30, in perfetto stile Goth in un castello irlandese allo scoccare della mezzanotte. Abbigliamento rigorosamente in stile ottocentesco per gli sposi: lei in Vivienne Westwood con le immancabili scarpe dell’amico Christian Louboutin, lui in total look John Galliano.
Musa ispiratrice dell’ album “The Golden Age of Grotesque”, che avrà un successo strepitoso, la diva guadagna in poco tempo anche la stima dei fans di Manson.

Dita e lo Stile Burlesque

Con un look quasi vampiresco, chioma scurissima e grande ricercatezza nella scelta degli abiti, tutti rigorosamente vintage, la diva ha fatto da apripista alla corrente Burlesque, incantando gli spettatori con spettacoli come “Be Cointreauversial”, classico spogliarello in cui si immerge in un gigantesco bicchiere da cocktail, o “Rhinestone Cowgirl”, dove il rossetto di MAC Viva Glam viene usato come toro meccanico su cui danzare e spogliarsi.
Burlesque” è il nuovo film con Christina Aguilera e Cher, è il dress code per i party, è lo show di punta nei locali più fashion.

Dita Von Teese in Italia, quella volta al Festival di San Remo

Sull’onda del suo travolgente successo, Dita Von Teese è stata ospite al festival di San Remo, sollevando non poche polemiche per lo spogliarello ad alto tasso erotico, ma ammaliando anche le donne, corse subito ad iscriversi a lezioni di Burlesque per sedurre il marito con eleganza ed ironia.

Prorompente testimonial per linee di lingerie come Agent Provocateur e Wonderbra, non abbandona mai il proprio look ispirato a Bettie Page, e con la stessa naturalezza della pin-up famosa negli anni ’50 ha sdoganato l’arte dello striptease portandola dai night club ai grandi teatri e agli eventi più esclusivi.

Spettacoli Burlesque

Ancora oggi, forte di una solida celebrità, interviene personalmente nella preparazione dei propri show e apporta le ultime modifiche ai suoi abiti di ispirazione vittoriana ed ai corsetti, famosi per i tanti lacci e le cascate di Svarovski. Li personalizza con piccoli tocchi sartoriali che non esita a rivelare ai fans tramite il geniale servizio di microblogging Twitter, accompagnando sempre i messaggi con sneak peek fotografici che portano la curiosità alle stelle.
Ed è grazie a tanti piccoli aspetti, curati con estrema classe, che Dita Von Teese è diventata una vera e propria icona sexy della corrente Goth che piace tanto anche agli amanti del retro-style e dell’intrattenimento.

Written by urbanattitudeblog

16 febbraio 2011 a 14:49

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: