Urban Attitude Blog

Il blog ufficiale di Urban Attitude Italia

Nightmare before Christmas : quando un film diventa moda

Correva l’anno 1993 quando gli schermi delle sale cinematografiche proiettavano il capolavoro d’animazione di Tim Burton Nightmare before Christmas”.

Il film narrava le vicende di Jack Skeletorn abitante della città di Halloween e del suo tentativo di comprendere e far comprendere ai suoi concittadini la sconosciuta festa del Natale, dando vita ad una travolgente ed appassionante avventura.

Le ambientazioni dark e i personaggi grotteschi affascinarono e conquistarono tutti, e dopo essere stati protagonisti del grande schermo, lo diventarono anche nei guardaroba dei giovani fans di mezzo mondo.

In realtà però la mania non esplose subito. Solo nel 2003, in occasione del decimo anniversario del film, grazie all’ uscita dì un DVD in edizione speciale, le figure del film tornarono a colpire l’ immaginario comune, facendo intendere che il loro appeal non si era affievolito nel tempo, al contrario.

Fu così che il faccione bianco di Jack Skeletorn fece capolino su T-shirt Nightmare, felpe, cappellini, borse, scarpe, cravatte, portafogli, underwear e chi più ne ha più ne metta, e ancora oggi, otto anni dopo, la febbre per questi oggetti non è certo diminuita.

Il giro d’affari mosso dall’ industria “Nightmare before Christmas” negli anni è diventato immenso, tanto che sono stati prodotti anche due videogiochi per Playstation dedicati e le citazioni di personaggi e ambientazioni in altri film, di Burton ma non solo, si sprecano.

Il successo è diventato col passare del tempo sempre più globale, grazie anche alla nuova generazione di “consumatori” che acquistano indumenti o gadget Nightmare before Christmas senza magari aver mai visto il film, avendone solo sentito parlare.

In questo modo il merchandise ha fatto un salto di qualità, rendendosi indipendente dal grande successo della pellicola stessa, come un marchio moda a sè stante che piace anche a chi al cinema d’ animazione non è interessato.

Tra gli elementi vincenti di queste grafiche, che impazzano su ogni oggetto, ci sono sicuramente i colori: il bianco, ma soprattutto il nero, per la felicità di giovani rocker e dark che possono sbizzarrirsi ed arricchire il loro look sdrammatizzandolo con qualche elemento cartoon, senza però rinunciare al rigore cromatico. Ad essere ritratto nelle stampe è quasi sempre il personaggio principale del film, lo scheletro dal sorriso macabro Jack Skeletorn.

Tutto sempre contornato da ambientazioni in pieno stile Halloween, diventate la caratteristica distintiva di Tim Burton, oltre che da scritte gotiche.

Da sottolineare che il regista del film è in realtà Henry Selick, mentre Burton è effettivamente “solo”  l’ideatore della storia e il produttore. Lui stesso racconta di aver avuto l’idea per Nightmare before Christmas vedendo un negoziante intento a sostituire le decorazioni di Halloween con quelle di Natale.

Quando da una semplice azione si scatena una tendenza che conquista il mondo!

Written by urbanattitudeblog

18 maggio 2011 a 10:00

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: